il sito

È un modo per aiutare quelli che come me vogliono fare lo stesso passo o l’hanno già fatto. 

Io ho impiegato un anno cercando di capire veramente se andare a vivere in Inghilterra era quello che davvero desideravo e se fossi stato in grado di sopravvivere in un’altra nazione.

Questo sito non offre una verità assoluta, prima di tutto perchè credo che non esista una, quando si parla di esperienze umane.  Io diffido da chi si propone affermando di avercela.

Il mio blog serve a raccontare la mia esprienza personale, di trentaseienne insegnante d’arte, così che possa essere da stimolo e confronto.

Qui racconto cosa fare per superare qualche ostacolo, o semplicemente, così come io l’ho superato. Ovviamente, non è detto, che per te sarà lo stesso.  (Tutti veniamo da un passato diverso, magari con qualche cosa in comune).

Per favore, cerca di prendere solo il buono da quello che scrivo. Se hai delle critiche costruttive, sarà lieto di leggerle.

Se invece scrivi a spropostito, come quando parli con gli amici al bar, di un argomento che non conosci (o conosci poco, tipo il calcio…guardare le partite in TV e giocare a calcetto una volta la settimana, fidati, non rende autorevole la tua opinione) , per favore pensaci, respira e non commentare.

Sarà dura da apprendere questa notizia, ma, la razza umana di certo non si è evoluta grazie alla superficialità delle chiacchiere da bar (specie quelle italiane). Parola di barista.  Sappi che uno dei motivi che mi ha spinto ad andare via dall’Italia, sono proprio le persone come te che al posto di pronunciare parole edificanti, sono solo bravi a criticare, e il più delle volte senza cognizione di causa.

Sicuramente commetterò anche degli errori in questo percorso,  ma, serviranno da monito ad altre persone.

 

 

Annunci